Polizza mistaLe polizze assicurative con sistema misto sono delle assicurazioni che da diversi anni si stanno diffondendo sempre più.
Sono assicurazioni studiate appositamente per dividere in due parti il denaro versato: praticamente una parte viene convogliata in una polizza vita, mentre l’altra parte andrà nelle tasche della famiglia nel caso in cui l’assicurato muoia.

Quindi accade che se alla scadenza del contratto è ancora in vita il cliente, sarà egli stesso a percepire il denaro versato come se avesse raccolto una sorta di pensione d’accumulo. Invece se il cliente dovesse morire prima della scadenza della polizza, saranno la o le persone designate nel contratto a ricevere il denaro.

In poche parola è una particolare polizza che assicura l’investimento sia all’assicurato che agli eredi.


Un’altra opzione che può essere aggiunta è che una parte della copertura possa essere utilizzata in caso di malattia, infortunio, o invalidità: questo è utile in caso di fermo lavorativo forzato dovuto ad un incidente o una particolare malattia.

Per la liquidazione del capitale l’assicurazione procede in due modi:

  1. rendita vitalizia: un tot di euro al mese per tutta la vita;
  2. unica soluzione: in questo caso si può continuare a versare denaro fino a quando non giungerà la volontà di prelevare tutto il denaro.

Le polizze miste si dividono in 3 gruppi:

  1. polizze miste ordinarie, in cui il pagamento è sempre in un’unica soluzione e l’assicurazione si impegna a dare al cliente il capitale più una quota di percentuale di guadagno, oppure versa tutto al beneficiario in caso di morte dell’assicurato.
  2. polizze miste a termine fisso, il capitale accumulato viene dato al cliente se è ancora in vita oppure al beneficiario in caso di morte, però in questo secondo caso la parte ceduta sarà la metà.
  3. polizze semimiste, la società assicuratrice darà al beneficiario il 50% del capitale al momento della morte dell’assicurato e un altro 50% alla scadenza del contratto.

I consigli più importanti che possiamo darvi sono di leggere sempre molto attentamente i contratti che vi si presentano di fronte nel momento in cui siete interessati ad una polizza mista, e possibilmente di affidarvi ad un esperto del settore assolutamente disinteressato, in modo da farvi consigliare per il meglio.
Ricordate che queste polizze vengono molto pubblicizzate, e questo le rende molto semplici e facili agli occhi dei più inesperti. A volte si tratta di veri e propri investimenti, non di piani di accumulo, quindi state attenti a correre rischi inutili.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo e metti Mi Piace:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *