Può succedere che alcuni eventi, al di fuori del nostro controllo, possano danneggiare la nostra abitazione. Per limitare i danni di tali conseguenze, è opportuno prendere in considerazione l’attivazione di eventuali assicurazioni sulla casa. L’assicurazione viene in nostro aiuto in caso di incendio, furto o altri episodi dannosi, con la possibilità di ottenere un indennizzo dalla società con cui si è stipulata la polizza.

Inoltre, la legge di Stabilità 2018 (L. 205/2017) ha introdotto un’agevolazione (detrazione Irpef su oneri fiscali pari al 19%) sulle assicurazioni per la casa riguardanti calamità di qualsiasi natura. Ricordiamo a tal proposito che ad essere agevolati sono solo i premi relativi alle polizze stipulate a partire dal 1° gennaio 2018. Gli importi vanno indicati sul modello 730 del 2019 per il periodo d’imposta 2018.

Inoltre, secondo quando riportato dalla delibera ARERA 223/2016/R/gas, chiunque usi gas metano, beneficia in via automatica di una copertura assicurativa contro gli incidenti da tale fornitura. Attualmente vi sono offerte per la fornitura di luce e gas con tariffe che abbinano anche pacchetti assicurativi per la copertura di danni agli impianti domestici. Tra i fornitori che offrono questi pacchetti aggiuntivi troviamo Eni, Enel, A2A, Edison.


Assicurazioni per terremoto

Assicurazioni casa: i requisiti per usufruire delle agevolazioni

La possibilità di usufruire di tali agevolazioni, e detrarre l’importo in fase di dichiarazione dei redditi, riguarda nello specifico le assicurazioni casa che includono la protezione da catastrofi naturali e per terremoti. Le garanzie assicurative di  tali polizze coprono ogni tipo di calamità naturale da cui derivi un danno ad un immobile ad uso abitativo, ad esempio:

  • alluvioni;
  • inondazioni;
  • uragani;
  • eventi atmosferici violenti.

Tali polizze possono coprire un particolare evento o un insieme di eventi tutelando l’assicurato da un maggior numero di rischi, queste ultime tipo di polizze vengono definite multirischi.

E’ molto importante tutelare la propria abitazione ed il nucleo famigliare contro imprevisti e danni che possono riguardare:

  • danni all’abitazione generati da incendio, guasti elettrici, acqua, eventi naturali o di natura socio-politica;
  • danni dovuti a furti e rapine;
  • danni generati a terzi da un membro della famiglia o da animali domestici di proprietà, sono inclusi anche danni derivanti da un evento che ha avuto luogo nella propria abitazione (anche se si è in affitto);
  • copertura per servizi di primo intervento di un idraulico, un fabbro o un elettricista;
  • tutela legale riguardante esigenze familiari e domestiche.

Alcuni benefici extra dei fornitori di luce e gas

Se si sta pensando di cambiare fornitore di luce e gas e, contemporaneamente, assicurare la propria casa, ci sono alcune proposte che includono nella fornitura una polizza assicurativa gratuita per la casa per 2 anni. Molte tariffe luce e gas prevedono, inoltre, benefici extra che si aggiungono all’eventuale risparmio sul prezzo delle forniture.

A tal proposito tutti i principali fornitori mettono a disposizione un’apposita area sul proprio portale in cui è possibile reperire documentazione, informazioni aggiuntive e moduli da compilare per attivare la copertura assicurativa più adatta alle proprie esigenze.

Consumi energia elettrica

Come valutare le offerte in base ai profili di consumo

Dal punto di vista della spesa annua, si devono valutare alcuni elementi inerenti al tipo di consumo:

  • Per la fornitura di energia elettrica si valuta l’impatto su un’utenza con una potenza pari a 3 kW ed un consumo annuo medio che si aggira sui 3.200 kWh. In questo tipo di utenza il consumo durante la fascia solare è di circa il 38% rispetto ai consumi totali.
  • Per la fornitura di gas di una utenza nei grandi centri urbani si aggira sui 1.400 metri cubi annui, se si considera l’uso del gas non sono per i riscaldamenti ma anche per l’acqua e per la cottura del cibo.

In entrambi i casi le normali proposte fatte dai principali fornitori di energia non sono tra le più convenienti, a tal proposito vi invitiamo ad utilizzare anche l’ottimo comparatore di offerte luce e gas messo a disposizione da AltroConsumo.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo e metti Mi Piace:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *