Nuove regole Ivass per l’attestato di rischio

Attestato di rischio assicurazioniL’Ivass, l’Istituto per la Vigilanza sulle assicurazioni, ha emanato due nuovi provvedimenti che vanno a chiarire alcuni aspetti centrali nel settore delle assicurazioni auto ed, in particolare, si concentrano sull’attestato di rischio dinamico e sul riconoscimento della classe di merito di Conversione Universale (classe di C.U), elementi essenziali del settore assicurativo. Questi nuovi provvedimenti sono stati presentati dall’Ivass ad aprile scorso.

Prima di procedere con l’analisi delle novità legate ai recenti provvedimenti dell’Ivass, ricordiamo che per ridurre al minimo i costi dell’assicurazione auto, che hanno un impatto considerevole sui costi di mantenimento della propria vettura, la strada migliore da seguire è rappresentata dalla possibilità di confrontare online i preventivi delle varie compagnie assicurative al fine di individuare la soluzione più vantaggiosa. E’ possibile utilizzare il comparatore di SosTariffe.it per assicurazioni auto per scegliere con attenzione la propria assicurazione e risparmiare.

Torniamo ora ai provvedimenti dell’Ivass. Stando … Leggi tutto l'articolo

Documenti: meglio lasciarli in auto oppure no?

Documenti circolazione autoPer poter circolare con la propria auto in una strada pubblica è necessario avere sempre a disposizione dei documenti ben precisi. Dalla patente di guida, essenziale per poter mettersi alla guida di un veicolo, alla carta di circolazione, il “libretto”, passando per il certificato di assicurazione. Avere a disposizione questa documentazione quando si circola in una strada pubblica è essenziale e permetterà di evitare eventuali contravvenzioni. In alcuni casi, è necessario avere sempre con sé questi documenti mentre in altri si potrà lasciarli, al sicuro, nella propria auto.

Per prima cosa, è importante avere sempre disponibile in auto la carta di circolazione, il cosiddetto “libretto”, un documento essenziale che racchiude tutte le informazioni relative alla propria vettura. Il libretto di circolazione va tenuto nel cruscotto dell’auto e va a certificare l’idoneità del mezzo alla circolazione in strade pubbliche. A richiesta, tale documento va esibito in caso … Leggi tutto l'articolo

Cosa fare se si perde la patente

Patente di guida smarritaIn caso di smarrimento della patente è necessario non perdere tempo ed avviare l’iter che permette di ottenere, quanto prima, un duplicato. Sono in molti a chiedersi cosa fare nel caso in cui si perda la patente di guida. La normativa in materia e chiara e precisa e permette di riottenere la patente in tempi brevi. Ricordiamo che la patente, così come la copertura RC Auto, sono requisiti essenziali per poter mettersi alla guida di un veicolo su di una strada pubblica. Non è possibile guidare se non si ha con sé tali documenti. Per quanto riguarda la polizza RC Auto, ricordiamo ancora, che per ridurre al minimo le spese è possibile verificare online i preventivi delle migliori compagnie assicuratrici visitando un comparatore per assicurazioni auto.

Torniamo all’iter da seguire in caso di smarrimento della patente. Il primo passo da compiere è rappresentato dalla denuncia di smarrimento da Leggi tutto l'articolo