La carta verde per circolare con la propria auto assicurata all'estero Milano, luglio 2009 – L’Italia nell’ultimo periodo è stata colpita da frequenti temporali, grandinate e trombe d’aria.

Il verificarsi di questi eventi atmosferici ha causato danni a strade e auto in molte regioni del Paese, ma nonostante tutto, gli italiani continuano a sottovalutare i danni che la grandine o altri eventi naturali possono provocare alle proprie automobili.

Infatti, su un campione di oltre 60.000 utenti che negli ultimi mesi ha cercato una polizza RC Auto su www.assicurazione.it, solo il 13% ha deciso di aggiungere nel proprio preventivo anche la copertura contro gli eventi naturali.

Il dato è singolare se si paragona il costo della garanzia aggiuntiva al prezzo della spesa utile a riparare i danni da grandine. Mediamente il costo di questa copertura oscilla tra i 20 e i 60 euro, quindi l’assicurato, con una piccola somma in più, può evitare di spendere cifre per le riparazioni che possono raggiungere dei picchi di addirittura 7000 euro (pensiamo alla sistemazione di: tetto, cofano motore, cofano baule, vetro anteriore, vetro posteriore e retrovisori esterni).

Nonostante tutto, la maggior parte delle regioni presenta una scarsa diffusione della copertura, il dato percentuale si attesta tra l’1 e il 3%. Tra i meno preoccupati della sorte della propria vettura ci sono i siciliani e i liguri, solo l’1% si è assicurato contro gi eventi naturali. A seguire ci sono gli abruzzesi e i friulani, solo il 2% utilizza la garanzia.


Secondo Alberto Genovese, Amministratore Delegato di Assicurazione.it: “E’ sorprendente vedere come la maggior parte delle persone sia disposta a correre il rischio di spendere cifre elevate in un secondo momento, pur di mantenere il prezzo della polizza il più basso possibile. Assicurazione.it, che permette di confrontare preventivi di assicurazioni tradizionali e di assicurazioni on line, aiuta i suoi utenti anche in questa situazione, perché consente di calcolare i preventivi sia con la sola garanzia RC Auto sia con ciascuna delle coperture accessorie offerte dalle diverse compagnie. In questo maniera, ogni utente può personalizzare la propria polizza e ottenere il prezzo più conveniente secondo le proprie necessità”.

Assicurazione.it, comparatore nato nei primi mesi del 2008, continua la sua attività con successo anche grazie anche alla partnership con diversi siti e portali. Tra i più importanti Il Sole 24 Ore, che ha arricchito i suoi servizi permettendo ai suoi utenti di calcolare dei preventivi per assicurazioni auto, utilizzando direttamente il motore di calcolo fornito da Assicurazione.it.
In

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo e metti Mi Piace:
0

2 commenti il In Italia sono sempre più frequenti le grandinate: in aumento i danni provocati alle auto

  1. Buongiorno, gradirei sapere se e’ possibile stipulare una polizza solo per eventi naturali oltre alla RC di legge, magari con compagnie diverse. E se si come fare. Grazie in anticipo

    • Salve MARTA,
      le due polizze sono disgiunte, nel senso che la Rc Auto è una polizza obbligatoria, mentre la polizza eventi naturali costituisce una copertura facoltativa, che può essere associata ad una Rca in qualsiasi momento.
      Tuttavia, non tutte le compagnie assicuratrici vendono queste coperture separatamente, cioè di solito la compagnia con cui si stipula la Rca, vende anche la eventi naturali. Quindi non è facile trovare delle compagnie che ti vendano una copertura eventi naturali se hai stipulato la Rca presso un’altra compagnia.
      Purtroppo l’unico modo per saperlo è quello di dedicare un po’ di tempo nella ricerca di queste compagnie, recandosi di persona presso una serie di agenzie assicurative per farsi fare dei preventivi.
      Saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *