Assicurazione per quando si viaggia all'estero ma anche in Italia Quando si programma un viaggio, specialmente in località estere, generalmente si pensa all’organizzazione di tutto ciò che può servire durante la permanenza, ma spesso si evita di tutelarsi contro i possibili inconvenienti che possono rendere il viaggio o la vacanza dei momenti da dimenticare.

Con una polizza viaggi, gli assicurati acquistano una garanzia contro gli eventi spiacevoli che derivano da un imprevisto o dal pessimo servizio offerto dagli operatori turistici. E’ il caso delle malattie improvvise o degli infortuni che colpiscono una persona, che per divertimento o per lavoro si trova all’estero. Spesso, infatti, nei paesi stranieri l’assistenza sanitaria ha dei costi proibitivi, ed anche il semplice consulto di un medico o una prestazione ospedaliera comportano delle spese di un certo rilievo.

Altri eventi poco graditi a chi viaggia frequentemente, anche per motivi di lavoro, sono lo smarrimento dei bagagli e tutti gli altri inconvenienti che determinano ritardi, annullamenti o perdita dei mezzi di trasporto per cause di forza maggiore. In questo caso le assicurazioni per i viaggi garantiscono il risarcimento per non aver goduto del viaggio acquistato.

Le assicurazioni offerte ai viaggiatori hanno dei costi che variano in base alla meta turistica o lavorativa scelta, poiché vi sono alcuni Paesi in cui i rischi di subire danni alla propria persona o ai bagagli sono elevati. Questo dettaglio è essenziale per le compagnie assicuratrici, le quali calcolano il premio da pagare in virtù delle caratteristiche climatiche o delle situazioni politiche presenti nelle varie nazioni.
Il costo elevato di un’assicurazione è determinato anche dalle garanzie aggiuntive, scelte dai viaggiatori nel momento in cui stipulano la polizza. Tra le più richieste, oltre al risarcimento del biglietto di viaggio per annullamento, ha una notevole importanza quella che permette all’assicurato di essere indenne da tutte le richieste risarcitorie a seguito dei danni da lui provocati.


Durante la permanenza in località turistiche, il viaggiatore sceglie non di rado di praticare degli sport, i quali a volte posso essere anche pericolosi se si tratta di sport estremi. Ne deriva che l’inserimento in polizza di una garanzia che permette di tutelare un individuo anche per danni derivanti da queste attività fa aumentare non di poco il premio.

Alcune situazioni poco piacevoli possono, infine, richiedere un rientro anticipato dal viaggio, come nel caso di diffusioni di epidemie nella località turistica, calamità naturali, per malattie sviluppate dall’assicurato, oppure in caso di morte improvvisa e rientro della salma.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo e metti Mi Piace:

5 commenti il Assicurazione per i viaggi, sia in Italia che all’estero

  1. Buongiorno,

    voglio intraprendere un viaggio in Kirgizstan. Lo scopo del viaggio è heliski e sci fuori pista.

    Il viaggio verrà effettuato con una compagnia specializzata, con tutte le sicurezze del caso e le guide.

    Per partecipare mi richiedono di avere un assicurazione che copra questo sport e eventuali costi di recupero o di soccorso superiori a 10000USD.

    Mi potete dare qualche indicazione o qualche idea?

    Non riesco a trovare compagnie che mi coprano questa cosa…

    Grazie Marco

    • Salve MARCO,
      effettivamente si tratta di coperture assicurative molto particolari. Non siamo in grado di fornirti nominativi di compagnie assicuratrici che possano offrire assicurazioni di questo tipo. Magari rivolgendoti a qualche agenzia viaggi, potrai ottenere maggiori informazioni.
      Saluti

  2. Buongiorno,
    sto per partecipare ad un rallye motociclistico in Marocco e cercavo una polizza sanitaria che mi garantisse la copertura delle spese mediche e, soprattutto, il rimpatrio rapido in caso di necessità (per evitare di ricevere cure nelle strutture marocchine).
    Saprebbe suggerirmi una polizza valida che vanta di un’organizzazione all’estero ben gestita?
    Grazie e cordiali saluti,

    PG

    • Salve PAOLA,
      siamo spiacenti, ma non siamo in grado di fornire informazioni così dettagliate, soprattutto di carattere commerciale-assicurativo.
      Buon rallye.
      Saluti

  3. Buon giorno,
    sto cercanod una polizza viaggio che mi copra per la pratica del kite surf (sport aereo/pericoloso)per oltre i 3 giorni, di impiego come offrono la magio parte delle compagnie assicurative. Grazie mille

    aldo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *