Assicurazioni auto esteroSe si sta viaggiando all’estero con la propria auto e si viene coinvolti in un incidente, per quanto riguarda tutti gli aspetti assicurativi, in particolare per ottenere un risarcimento nel caso in cui il danno venga provocato da un altro veicolo, è necessario seguire delle procedure specifiche che variano a seconda del Paese dove tale incidente è avvenuto.

Quando si viaggia all’estero con il proprio veicolo, in ogni caso, è necessario che tutta la documentazione sia in regola. Per circolare in un Paese estero si dovrà avere la Carta Verde, un certificato che garantisce una la presenza della copertura assicurativa. In ogni caso è necessario essere in regola con l’assicurazione RC Auto. Ricordiamo che è possibile individuare la soluzione migliore e più conveniente consultando i preventivi delle varie compagnie tramite un valido comparatore online per assicurazioni auto.

Torniamo ora all’argomento principale, ovvero gli incidenti all’estero. Nel caso in cui si venga coinvolti in un incidente in uno dei Paesi del sistema della Carta Verde e tale incidente venga causato da un veicolo immatricolato in un Paese dello Spazio economico europeo o in Svizzera sarà necessario seguire la particolare procedura illustrata dal decreto legislativo 7 settembre 2005, n° 209 (Codice delle assicurazioni private) – Capo V – Articoli 151 e seguenti. Per tutte le informazioni relative a questa casistica è possibile visitare il Centro di Informazione del sito CONSAP (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici S.p.A) raggiungibile all’indirizzo consap.it. Se il veicolo che ha causato il sinistro non viene identificato o risulta non assicurato, è possibile contattare l’Organismo di Indennizzo Italiano (O.D.I.) che valuterà il caso sulla base delle leggi applicabili nel Paese dove è avvenuto il sinistro.


Nel caso in cui, invece, si registri un incidente in un Paese non appartenente allo Spazio economico europeo provocato da un veicolo immatricolato nel Paese stesso sarà necessario inviare la richiesta di risarcimento all’assicuratore e/o proprietario del veicolo estero. Per questo motivo, quando si viaggia con il proprio veicolo al di fuori dello Spazio economico europeo è fondamentale verificare, in anticipo, tutti i dettagli relativi alle normative vigenti nel Paese in cui ci si trova. E’, inoltre, consigliabile contattare il Consolato italiano del Paese in questione per ottenere assistenza ed informazioni “ufficiali” aggiuntive.

Se, invece, il veicolo che ha causato l’incidente è immatricolato in un Paese differente rispetto a quello in cui il sinistro è effettivamente avvenuto e questo Paese non appartiene allo Spazio economico europeo l’eventuale richiesta di risarcimento dovrà essere inviata al Bureau del Paese dell’incidente. Questa situazione è valida se il Paese in questione fa parte del sistema Carta Verde.

Per chiarire ulteriormente la questione riportiamo l’esempio illustrato dal portale ufficiale dell’UCI, l’Ufficio Nazionale di Assicurazione per i veicoli a motore in circolazione internazionale. In caso di incidente in Marocco provocato da un veicolo immatricolato in Marocco la richiesta di rimborso va inviata all’assicuratore e/o al proprietario del veicolo stesso. Se, invece, l’incidente avviene in Marocco ma viene provocato da un veicolo immatricolato in Tunisia sarà necessario inviare la richiesta al Bureau del Marocco.

C’è da analizzare anche il caso delle auto a noleggio, sia nelle situazioni in cui il veicolo viene prelevato in Italia che quando viene noleggiato direttamente all’estero. Nel caso in cui si venga coinvolti in un sinistro con una vettura a noleggio sarà necessario contattare direttamente la compagnia che ha noleggiato l’auto che fornirà tutte le informazioni di cui avrete bisogno. Il caso del noleggio è sempre molto particolare visto che ogni compagnia, nel contratto di noleggio, può aggiungere clausole di vario tipo.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo e metti Mi Piace:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *