Categoria: Assicurazioni auto

Assicurazioni per auto, polizze assicurative vantaggiose, normative assicurazioni, offerte assicurative e molto altro ancora.

Perche’ la polizza assicurativa auto è così cara solo in Italia?

Assicurazioni auto careL’editorialista del sito Automoto.it, Enrico De Vita, è stato di recente ospite alla trasmissione di Radio1 “Baobab”, e ha spiegato quali sono i motivi per cui le assicurazioni auto e moto italiane sono le più care d’Europa.

Il motivo principale è quello che ogni italiano immagina, le truffe!

Infatti chiunque possieda un’auto è costretto a pagare di più perché una grande fetta degli automobilisti italiani gonfia le fatture dei lavori necessari a riparare l’auto oppure simula veri e propri incidenti con fantomatiche persone danneggiate anche a livello fisico.



Nel 2010 il costo medio di una Rc Auto italiana era di 335 euro, mentre in Germania era di 213 euro, in Spagna di 160 euro e in Francia di 140 euro. In Italia accade anche che a parità di danno alle cose, il costo per la riparazione o il riacquisto del bene … Leggi tutto l'articolo

Riforma auto: sulla carta di circolazione il nome di chi effettivamente guida il veicolo

Aggiornamento libretto di circolazione con conducenteIn teoria a partire dal 7 gennaio 2013 (in realtà bisognerà attendere l’aggiornamento e l’adeguamento delle procedure informatiche) sulla carta di circolazione dovrà essere annotato il nominativo della persona che utilizza effettivamente il veicolo – se diversa dal proprietario dello stesso.

A prevedere tale innovazione è il Dpr n. 198/2012 dello scorso 28 settembre (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nr. 273 del 22.11.2012).

Sostanzialmente viene introdotto un obbligo di comunicazione (alla motorizzazione) degli atti che comportano una variazione nell’utilizzo effettivo del veicolo ad es. un comodato ovvero un affidamento in custodia giudiziale ecc.



Non solo; tale comunicazione dovrà avvenire anche quando muta semplicemente la disponibilità del mezzo ad es. perché si è prestata la macchina ad un amico.

Attenzione però. In entrambe le ipotesi, l’obbligo di comunicazione scatta se la variazione si protrae per un periodo superiore a 30 giorni. Pertanto laddove il soggetto Caio … Leggi tutto l'articolo

Novita’ assicurazioni 2013: spariscono il tacito rinnovo e la tolleranza assicurativa

Novita' assicurazioni auto dal 2013Dall’inizio del nuovo anno ci sarà un’importante novità nel ttore assicurativo auto e moto.

Il cambiamento riguarderà quello che accade quando si sta per avvicinare la data della scadenza della polizza.
Mentre prima era possibile godere di alcuni giorni di copertura assicurativa oltre la data di scadenza, ora non sarà più possibile. Quindi al momento della scadenza dell’assicurazione (indicata chiaramente sul talloncino esposto obbligatoriamente) l’auto non gode più di alcuna assicurazione;
questo rende l’auto non circolabile, e mette a rischio chiunque, sia il guidatore che passanti ed altri automobilisti.

La seconda novità, che è direttamente collegata alla prima, riguarda la fine del silenzio assenso assicurativo. Prima del cambiamento accadeva che se non si comunicava entro i termini di contratto la volontà di cessare il rapporto assicurativo con la compagnia, la polizza veniva rinnovata automaticamente e noi eravamo obbligati ad andare a ritirarla. Ora, invece, non sarà più così, … Leggi tutto l'articolo