Categoria: Assicurazioni auto

Assicurazioni per auto, polizze assicurative vantaggiose, normative assicurazioni, offerte assicurative e molto altro ancora.

Come accedere al Fondo di garanzia per le vittime della strada

Nel 1959, con la Convenzione di Strasburgo, è nato anche il Fondo di garanzia per le vittime della strada, detto anche Fondo vittime della strada, che in Italia è regolato dal Nuovo Codice delle Assicurazioni Privare (D.Lgs 209/2005).

Questo particolare Fondo sociale esiste perché si è voluto dare la possibilità di avere un risarcimento danni nel caso in cui un incidente stradale venga causato da un guidatore che non è in grado di risarcire tutte le vittime coinvolti oppure scappa (pirata della strada).

In questi periodi in cui le persone fanno molta difficoltà anche solo ad acquistare il cibo per vivere, è certo che ci sia un aumento di possessori di auto che a volte devono attendere di rinnovare la polizza, o addirittura circolano senza alcuna polizza magari falsificando il cedolino esposto in auto.
Esistono poi false società assicurative che “vendono” polizze a prezzi così stracciati da far capitare … Leggi tutto l'articolo


Come compilare il modulo CID in un incidente stradale

Una delle modalità più semplici per richiedere eventuali indennizzi, sia materiali che per lesioni non gravi, in seguito ad un incidente stradale è la compilazione del modulo CID (Convenzione Indennizzo Diretto), che consente di avere il risarcimento in modo diretto da parte della propria Compagnia assicuratrice.

Tale modulo è ufficialmente riconosciuto dalla  Legge (Art. 5 Legge 39/77) e permette, se firmato da entrambe le controparti, di avere la liquidazione in tempi brevi:

  • liquidazione dei danni materiali in 30 giorni
  • risarcimento alle persone entro 45 giorni.

Qualora il modulo non venga firmato da una delle controparti vengono meno le premesse per la risoluzione del sinistro in tempi rapidi, tuttavia il modulo può comunque essere impiegato per denunciare il sinistro alla propria Compagnia.



Vediamo ora come compilare il modulo CID attraverso una simpatica infografica a fumetti realizzata da Quixa:

Compilazione modulo CID

Visualizza la versione in alta risoluzione. … Leggi tutto l'articolo

Il Contratto Base che dovrebbe far diminuire i costi assicurativi

Contratto base RC autoLa riforma che il Governo Monti ha realizzato spacciandola per un bene per il Paese (vedremo nell’articolo che così non è) è stata la n° 179 del 18 ottobre 2012 con la quale è nato il concetto di “contratto base” nelle assicurazioni RC Auto.

Tra qualche mese, tutte le società assicurative dovranno proporre il “contratto base” ai propri clienti già acquisiti o nuovi clienti che si recheranno in filiale per avere un preventivo assicurativo.
L’obbligo, però, sarà vincolato ad alcuni requisiti che i clienti dovranno obbligatoriamente possedere.

Il “contratto base” avrà dei punti fondamentali molto importanti:
– il limite massimo del massimale sarà previsto per legge (una cosa che comunque già avviene);
– chiunque guiderà il veicolo sarà assicurato, quindi non solo l’intestatario dell’auto/polizza;
– la copertura assicurativa totale avverrà ad un costo calcolato secondo il metodo Bonus/Malus, e non sarò prevista l’applicazione di franchigia;
– ci saranno delle limitazioni … Leggi tutto l'articolo