Con la rivoluzione informatica le aziende hanno avuto sempre più preoccupazioni riguardo le frodi informatiche. Virus, malware, hacker di ogni genere sono i maggiori problemi che possono danneggiare il sistema informatico aziendale sia a livello tecnico, sia riguardo l’immagine aziendale; un’azienda attaccata da un hacker diventa sinonimo di poca affidabilità.

Per quanto bravo possa essere il tecnico informatico dell’azienda, e per quanto potente possa essere l’antivirus impiegato, ci sarà sempre un hacker che, se lo vorrà, potrà entrare nella rete aziendale.

Questo è il motivo principale per cui sono nate le assicurazioni contro le frodi informatiche.


I danni apportati ad una qualsiasi azienda a causa di una frode informatica sono sempre di grande entità, e questo non dipende dal numero di dipendenti ma dal fatto che ormai ogni piccola, media e grande azienda ha dei PC che se bloccati creano ritardi in tutto, anche per il semplice fatto di dover stampare una fattura di pochi euro.
Inoltre può sempre capitare che alcuni dipendenti interni siano la casa del problema, magari perché scontenti e insoddisfatti di come vengono trattati dai capi.

Parlando di costi, certamente queste polizze possono costare anche molto care ma il premio assicurativo è legato anche alla quantità e qualità di protezione informatica adottata dall’azienda. Ad esempio se un’azienda di 10 dipendenti adotta un semplice antivirus free-gratuito scaricato da internet, il costo della polizza sarà molto alto; diversamente sarà basso se il sistema informatico aziendale è molto ben protetto.

Quello che ci sentiamo di consigliare è innanzitutto di proteggere adeguatamente qualunque PC aziendale con buoni antivirus e buoni programmi anti malware. Solo dopo sarà opportuno avere una polizza assicurativa contro le frodi informatiche. Come per le auto, prima il mezzo deve essere sicuro, poi si può (deve) stipulare una polizza assicurativa.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo e metti Mi Piace:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *