Traffico autoSpesso ci si chiede perché le polizze online siano più economiche, un risparmio molto evidente,ma che ha una ragione. Il motivo di ciò è da ricercarsi al fatto che le grandiagenzie assicurative, spesso si affidano la sottoscrizione dei contrattionline, per un risparmio notevole relativo i costi di gestione, che sonoprevisti per le compagnie assicurative fisiche. Grazie alla riduzione di questicosti, le compagnie assicurative online possono abbassare i costi dellepolizze, nonostante l’assistenza offerta e il contratto assicurativo siano gli stessi servizi erogati dalle compagnie tradizionali.

Nel caso delle assicurazioni online un ottimo modoper tenere d’occhio l’andamento dei prezzi dell’assicurazione è visitareil sito Comparasemplice.it cliccando al seguente link comparasemplice.it/assicurazioni-auto.

Inoltre, la scelta dell’assicurazione online prevede molta attenzione, soprattutto nei casi in cui il preventivo risulta particolarmente economico, un consiglio soprattutto per evitare di andare incontro a truffe.


Come trovare il preventivo migliore

Il confronto delle polizze online rappresenta una fonte divantaggio evidente, ma non sempre la scelta della polizza più economicacorrisponde alla scelta della polizza migliore. Durante questa fase, infatti,si deve tenere conto di molti fattori e soprattutto dell’esigenze di coperturadi cui necessita il veicolo. Per questo è fondamentale l’attenzione che si devetenere durante la compilazione dei campi necessari per la stipula del contratto.

Per il calcolo del preventivo, inoltre, sono necessari unaserie di documenti, come: documento di identità, il libretto del veicolo el’attestato di rischio.

Richiedere un preventivo online non è mai stato così facile. Bastano pochi e semplici passaggi per accedere alla lista completa di preventivi disponibili online.

Come prima cosa è necessario compilare un form presente sul sito di Comparasemplice.it. Il form richiede l’inserimento delle seguenti informazioni: dati anagrafici (dati del contraente), i dati del veicoli e i dati assicurativi.

Una volta inseriti i dati e cliccato invio si potrà accedere alla panoramica di preventivi, che saranno disposti in ordine di prezzo, dal più costoso al più economico e dove saranno presenti anche le diverse combinazioni di copertura e garanzie accessorie.

Per quanto riguarda la copertura tradizionale si intende quella che tutela il proprietario o il conducente del veicolo in caso di sinistri. Mentre tra le garanzie accessorie più comuni possiamo trovare: Infortuni conducente, Furto Incendio, Cristalli, Kasko, Tutela legale, Assistenza stradale ed Eventi naturali.

Assicurazioni incidente auto
Assicurazioni infortuni incidente auto

Massimale, franchigia e assicurazioni temporanee

Per la stipula di un’assicurazione rc auto i fattori da tenere in considerazione sono il massimale e la franchigia. Per massimale di intende il valore massimo che l’assicurazione intende pagare in caso di sinistro. In caso di superamento del valore previsto sul contratto, la differenza dovrà essere aggiunta dall’assicurato. Mentre la franchigia equivale al danno che resta a carico dell’assicurato. Le assicurazioni rc auto possono avere anche un valore temporale, come nel caso delle assicurazioni semestrali, che permette l’utilizzo del veicolo in un determinato periodo dell’anno. Mentre la polizza giornaliera è indicata per chi ha bisogno di una copertura assicurativa per pochi giorni. Le assicurazioni temporanee prevedono anche il servizio di sospensione temporanea, per chi non ha la certezza su quale periodo il veicolo starà fermo.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo e metti Mi Piace:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *