Categoria: Varie

Polizza di assicurazione per minicar e microcar

AssicurazioneLe piccole automobili dette minicar o microcar sono arrivate sul mercato negli anni ’90, e da allora si sono sempre più diffuse continuando ancora oggi a essere acquistate da tantissimi italiani.
Il vantaggio migliore che hanno è il ridotto consumo di carburante e le emissioni molto basse che permettono a queste automobiline di muoversi anche nelle zone a traffico limitato o dove è richiesto l’Ecopass.

Siccome non vengono considerate delle vere e proprio automobili, possono essere guidate dai 14enni (anche se la loro cilindrata è di 400cc in molti casi) e senza casco.

Come si può intuire, queste automobiline non hanno un’assicurazione dal costo alto quanto una normale auto, infatti vengono equiparate a dei quadricicli a motore, quindi una categoria simile agli scooter.



Queste auto avevano un costo molto alto nel momento in cui vennero messe in vendita. Poi col tempo si … Leggi tutto l'articolo

Assicurazione per bici elettriche e per biciclette a pedalata assistita: è obbligatoria?

AssicurazioneL’utilizzo delle biciclette sta ritornando in auge in tantissimi Paesi europei. I motivi sono il costo dei carburanti, il tempo per arrivare al lavoro in macchina che è maggiore e fa aumentare lo stress, l’inquinamento che impone sempre più città a chiudere al traffico alcune zone di transito.

Alle normali biciclette si affiancano sempre più le bici a pedalata assistita e i mezzi elettrici. Per questo è importante prima di tutto capire quali sono le differenze.
Bici a pedalata assistita: sono biciclette dotate di un insieme di componenti che permettono di faticare molto meno nel momento della pedalata. Vengono definite anche pedelec e quando la batteria è carica la fatica sul pedale o bassissima; quando invece la batteria è scarica, la pedalata è comunque ridotta di intensità anche perché il sistema si autoricarica nel momento in cui si continua a viaggiare senza pedalare.
Bici elettriche: la legge mette questi mezzi … Leggi tutto l'articolo

L’assicurazione per picchi di tensione corrente Enel non serve

Assicurazione danni derivati da EnelSe siete alla ricerca di una polizza assicurativa che copra i danni causati da uno sbalzo di corrente, vi rassicuriamo fin da subito che non serve, e forse non esiste nemmeno.

La tecnologia nelle nostre case è sempre aumentata negli anni (e continuerà su questa strada), perciò gli apparecchi possono essere più sensibili agli sbalzi di tensione che proviene dalla rete dell’Enel. Pensiamo, ad esempio, a come si sono evolute le TV: una volta erano a valvole, poi sono venute quelle a transistor ma comunque molto resistenti agli sbalzi, e infine quelle più sofisticate con LCD o LED che adottano tecnologie poco propense a sopportare dei picchi di tensione troppo alti, e per le quali sarebbe meglio adottare dei gruppi di continuità.

Proprio per questo, l’Enel indica nei suoi contratti che la tolleranza ammissibile (secondo lei) è del +/- 10%, ovvero in casa possiamo avere una … Leggi tutto l'articolo