Patto per i giovani, la polizza per i neopatentati

I giovani guidatori o i neopatentati sono oggetto di polizze con premi assicurativi spesso troppo probanti da sostenere per le proprie tasche. Una soluzione atta a garantire un ribasso nei costi complessivi è il Patto per i giovani, un’iniziativa lodevole, che ha come obiettivo quello di sensibilizzare, almeno in primo luogo, i giovani alla sicurezza stradale. Rendere consci dei pericoli della strada i guidatori appena patentati è necessario, per diminuire il tasso di sinistri sulla strada.

La polizza proposta ai margini di questa iniziativa è destinata a ragazzi neopatentati nella fascia d’età tra i 18 ed i 26 anni, quella soggetta in maniera più costante ad incidenti. L’assicurazione è basata su un rapporto che non sembra sbagliato definire di mutuo scambio, tra guidatore e compagnia assicurativa. Il giovane guidatore, infatti, stipulando tale polizza si può fregiare di importanti e consistenti sconti sul premio assicurativo dell’RC Auto, … Leggi tutto l'articolo

Assicurazione per i medici: aumenta anche per loro la polizza sugli errori professionali

Aumento Durante l’anno 2009 è stato rilevato che i risarcimenti dovuti agli errori della malasanità pubblica e privata hanno raggiunto l’importante somma di 485 milioni di euro; un anno dopo, invece, la somma versata dalle assicurazioni ha raggiunto quasi 500 milioni di euro.
I dati sono stati elaborati e garantiti dal Centro Studi della Fnomceo (Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi E degli Odontoiatri).
I dati base sono stati prelevati dal Rapporto Ania (Associazione Nazionale Imprese Assicuratrici) che hanno preso come riferimento la spesa sostenuta nel 2011-2012.

Fnomceo sottolinea che questi dati sono la testimonianza che negli ultimi 10 anni c’è stato un aumento del costo delle polizze del 78%. Il 62% ha riguardato la strutture sanitarie, mentre il resto ha riguardato direttamente i professionisti.
Di tutti i 500 milioni rilasciati dalle assicurazioni nel 2010, il 58% ha risarcito i pazienti che sono stati danneggiati a causa … Leggi tutto l'articolo

Polizza di assicurazione per minicar e microcar

AssicurazioneLe piccole automobili dette minicar o microcar sono arrivate sul mercato negli anni ’90, e da allora si sono sempre più diffuse continuando ancora oggi a essere acquistate da tantissimi italiani.
Il vantaggio migliore che hanno è il ridotto consumo di carburante e le emissioni molto basse che permettono a queste automobiline di muoversi anche nelle zone a traffico limitato o dove è richiesto l’Ecopass.

Siccome non vengono considerate delle vere e proprio automobili, possono essere guidate dai 14enni (anche se la loro cilindrata è di 400cc in molti casi) e senza casco.

Come si può intuire, queste automobiline non hanno un’assicurazione dal costo alto quanto una normale auto, infatti vengono equiparate a dei quadricicli a motore, quindi una categoria simile agli scooter.

Queste auto avevano un costo molto alto nel momento in cui vennero messe in vendita. Poi col tempo si sono diffuse e il prezzo Leggi tutto l'articolo