Polizza barche: attenzione alle truffe nel settore nautico

Assicurazioni settore nauticoOggi si sente parlare spesso di truffe alle assicurazioni, ma si tratta perlopiù di raggiri perpetrati in danno di compagnie impegnate nel settore Rc auto ed Rc moto. Eppure, anche il settore nautico può rimanere vittima di truffa. Attenzione alla polizza barche, il rischio è di navigare non assicurati.

Perché stipulare un’assicurazione nautica?

Con l’arrivo della bella stagione i proprietari di barche a vela, gommoni, aliscafi e motoscafi e yacht si preparano a salpare le onde dei nostri mari. Per navigare in sicurezza, protetti contro i danni da responsabilità civile, bisogna munirsi di polizza barche, e possibilmente di … Continua a leggere >>

Assicurazioni e tuning: tutto ciò che c’è da sapere

Assicurazioni tuning autoQuello dell’assicurazione è già di per sé un tema spinoso, ma la situazione per alcune categorie di veicoli è addirittura più complicata. Lo è, per esempio, nel caso del tuning. Il proprietario che ha modificato la propria automobile si trova infatti a dover fronteggiare un contesto quanto mai confuso, soprattutto per colpa del legislatore (che non ha dedicato alcuno sforzo alla questione).

Confuso, va detto, perché frammentato: in mancanza di una norma chiara in merito, le compagnie si comportano ognuna a modo suo, presentando la propria specifica offerta. Alcuni dettagli, però, vanno assimilati a prescindere dalla compagnia alla … Continua a leggere >>

Quixa, la polizza che si compra al supermercato

Pagamento assicurazioni Quixa nei supermercati CoopIl motivo per cui l’e-commerce italiano – pur facendo passi da giganti – risulta ancora poco diffuso rispetto agli altri paesi europei, è imputabile non solo alla qualità scadente della rete nostrana, ma anche a un certo approccio che caratterizza gli italiani: ossia la raccolta di informazioni su internet e il successivo acquisto in una sede fisica.

Si inserisce proprio in quest’ottica l’ultima iniziativa di Quixa, compagnia diretta del gruppo Axa. L’iniziativa consiste nella possibilità di pagare la polizza direttamente al supermercato. Nello specifico, nei punti vendita di Coop e Ipercoop.

Il meccanismo è semplicissimo. L’utente … Continua a leggere >>

Assicurazioni per il viaggio: tutto quello che c’è da sapere

Assicurazioni viaggi breve e lunga durataQuando si parte per le vacanze, si cerca di organizzarsi al meglio per evitare ogni imprevisto e godersi al meglio il tempo che si passa fuori.

Le ore passate a cercare i biglietti e gli hotel più convenienti sono sicuramente ben spese. Anche prevedere già cosa si farà sul luogo, aiuta a minimizzare gli sprechi di tempo e a godersi appieno ogni momento della propria meritata vacanza. Per non parlare dei bagagli, studiati nei minimi dettagli per non incorrere in sovra tasse e tariffe aggiuntive imposte da alcune compagnie.

Insomma, la preparazione di un viaggio richiede tempo e impegno, sarebbe … Continua a leggere >>

Assicurazione online: calcolarsi un preventivo in totale autonomia

Comparatori confronto assicurazioni autoQuando siamo alla ricerca di una assicurazione auto si sa, la giungla è probabilmente il concetto che meglio descrive il settore nel quale stiamo per addentrarci! Le compagnie di assicurazione sono davvero tante (oltre al fatto che a queste si aggiungono anche i siti web di assicurazione online), le tariffe tante e variegate, ed i parametri di ricerca si presentano alquanto vasti. Tuttavia, con un po’ di accorgimenti alla mano è possibile trovare la migliore Rc auto e per di più ad un prezzo confacente a quelle che sono le nostre disponibilità economiche.

Per calcolarci un preventivo in totale autonomia … Continua a leggere >>

Uso delle cinture di sicurezza e pene amministrative

Allacciare cinture di sicurezzaL’uso delle cinture di sicurezza in Italia è regolamentato dall’articolo 172, facente parte di alcune norme introdotte nel 1992 con un decreto legislativo che sanciva il “nuovo codice della strada”. Secondo quanto stabilito, l’uso delle cinture di sicurezza è obbligatorio in qualsiasi condizione di marcia, per tutte le autovetture con carrozzeria chiusa.

I bambini, con altezza inferiore ad 1,50 m, devono essere assicurati al sedile con appositi dispositivi, adeguati al loro peso. Occorre, inoltre, evitare di porre il seggiolino nelle postazioni in cui vi sia l’airbag e, qualora presente, esso va disattivato.

La cintura in qualità di … Continua a leggere >>

Rc professionale obbligatoria: un decreto vantaggioso per l’Italia

Assicurazioni obbligatorie liberi professionistiSono passati 12 mesi dal il decreto DPR 137/2012 che ha obbligato avvocati, commercialisti, ingegneri, architetti e consulenti del lavoro a stipulare una polizza assicurativa per coprire eventuali danni connessi alla loro professione. Dal 14 Agosto 2014 scatta l’obbligo definitivo sulla Rc professionale per la categoria dei medici.

ComparaMeglio.it, per prima in Italia, ha dato ai professionisti la possibilità di realizzare online i propri preventivi già da novembre 2013 e, in soli 9 mesi, ne sono stati richiesti quasi 25.000: i più solerti nel rispondere agli obblighi di legge, ma anche ad informarsi sui possibili costi e risparmi, in … Continua a leggere >>

Assicurazione anche per i droni

Assicurazioni droni volantiL’ENAC, l’ente nazionale per l’aviazione civile, ha stabilito che anche i velivoli a pilotaggio remoto dovranno essere provvisti di copertura assicurativa. I droni sono dei piccoli velivoli telecomandati, sempre più utilizzati per fini civili e militari. Questi strumenti, analogamente a qualunque altro velivolo, possono causare danni a persone ed infrastrutture pubbliche o private.

Secondo quanto sancito dall’ENAC, anche questi mezzi dovranno essere assicurati ed a questo settore devono ancora dare una chiara definizione le stesse compagnie assicurative, fino ad ora titubanti. Sono in via di definizione i massimali di copertura, da valutare in relazione ai rapporti … Continua a leggere >>

Assicurazioni ramo vita: diminuita la possibilità di detrazione sulla dichiarazione dei redditi

Detrazioni 730 assicurazioni vita e infortuniPessima notizia per tutti i possessori di polizza vita, con decorrenza 2013 (quindi con la prossima dichiarazione dei redditi, modello 730/2014 o Unico2014) l’importo massimo detraibile per le polizze vita e infortuni passerà da un massimo di 1.291,14 euro, previsti fino all’anno 2012, a soli 630,00 euro. In buona sostanza l’entrata in vigore di questo provvedimento consentirà un risparmio fiscale di appena 120 euro invece dei 245 precedentemente previsti.
Ma il peggio deve ancora venire. Tra un anno la detraibilità scenderà in picchiata fino a 230 euro lasciando un risparmio davvero irrisorio di 43,70 euro.

Tutti coloro … Continua a leggere >>

RC Auto Under 30: un “patto per i giovani” per abbassare i prezzi

Patto giovani rc autoLe assicurazioni auto hanno prezzi sempre più elevati per tutti gli automobilisti, ma tra questi la categoria sicuramente più oberata è quella degli under 30. I neopatentati, infatti, sono costretti a pagare premi assicurativi elevatissimi. Come se ciò non bastasse, precariato e disoccupazione sempre più frequenti, finiscono per i costringere molti giovani a rinunciare al possesso di un auto. Già nel 2007 con il decreto Bersani si era cercato di modificare l’atteggiamento delle Compagnie Assicurative nei confronti degli automobilisti con meno anni di esperienza ma l’applicazione della norma è stata piegata spesso agli interessi prevalenti delle compagnie e così … Continua a leggere >>