Gli italiani sono sottoassicurati: intervista al Presidente Ivass Salvatore Rossi

Presidente IVASS AssicurazioniNonostante l’offerta di assicurazioni in Italia sia ampia, tanto riguardo al ramo danni, quanto riguardo al ramo vita, e non manchino le offerte da parte delle compagnie assicurative su tutte le coperture (casa, viaggi, infortunio, Rca etc etc…) l’italiano medio è sottoassicurato: in sostanza, si assicura troppo poco. Lo afferma Salvatore Rossi, Presidente dell’Ivass (Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni, ex Isvap), che nell’intervista rilasciata a Specchio Economico riconosce l’esistenza di problemi nella domanda e nell’offerta di prodotti assicurativi.

A quanto pare, le criticità riguardano entrambe le parti. Le compagnie assicurative, secondo Rossi, non riescono a rendere le promozioni attraenti e … Continua a leggere >>

Assicurazioni più economiche nel 2015: il prezzo medio scende del 7,8%

Prezzi polizze assicurazioni autoMilano rimane la città più virtuosa dal punto di vista del ribasso tariffe Rc auto, ma anche Napoli e Palermo registrano cali non indifferenti. L’Autorità di Vigilanza sulle Assicurazioni Ivass, annuncia un 2015 all’insegna della convenienza e del risparmio per gli automobilisti, e lo fa sulla base dell’indagine IPER, che rileva un prezzo medio in discesa del 7,8%. L’Italia gradualmente si avvicina alle tariffe praticate negli altri Stati d’Europa, con un premio al primo trimestre 2015 che si aggira attorno alle 457 Euro (il 50% degli assicurati paga più di 412 Euro). Nel dettaglio, la variazione di … Continua a leggere >>

Assicurazioni trasparenti: la chiarezza deve partire dalle compagnie

Presidente Ivass Salvatore RossiIl Presidente dell’Ivass Salvatore Rossi, ha di recente affrontato il delicato tema della tutela dei consumatori da parte delle compagnie assicurative. L’Istituto di Vigilanza è intervenuto migliorando la gestione dei reclami, ma affinché il rapporto assicurazioni-consumatori si evolva (afferma Rossi) è necessaria maggiore chiarezza, principio che le imprese devono mettere in atto in ogni fase contrattuale. Le conseguenze dirette della pubblicità ingannevole e della mancata trasparenza infatti, potrebbero essere gravissime per le compagnie: si tratta in primo luogo di perdite economiche.

Secondo Rossi la trasparenza è lesa dall’eccesso di regole. Più la normativa assicurativa è complessa, più sarà semplice … Continua a leggere >>

Prassi commerciale aggressiva: cosa fare per accedere agli atti dei risarcimenti assicurazioni

Risarcimento danni assicurazioni autoNonostante l’assicurato paghi regolarmente il premio pattuito, e in seguito a sinistro rivolga domanda di indennizzo secondo le procedure di legge, può accadere che l’assicurazione diventi “fantasma”, ovvero non risponda ai solleciti telefonici né tantomeno a quelli inviati tramite raccomandata a/r o email. Attenzione però, anche la mancata risposta è accettabile se non trascorrono i termini previsti per formulare l’offerta (60 gg per danni alle cose, 90 in caso di danno alle persone), mentre, una volta trascorsi, il comportamento si qualifica come prassi commerciale aggressiva, ed è proprio diritto accedere agli atti dei risarcimenti assicurazioni.

Carlo Biasor, Direttore … Continua a leggere >>

Polizze su mutui e finanziamenti: l’Ivass interviene sulle criticità

Assicurazioni mutui onlineIn Italia è sempre più difficile accedere a mutui e finanziamenti, sia da parte delle famiglie che da parte delle piccole e medie imprese. Ad aggravare la situazione, oltre ai problemi nel reperire garanti adeguati, ci si mettono le assicurazioni. Non tutti sanno infatti che, alla stipula di un contratto di mutuo o di un finanziamento, gli istituti bancari e le società finanziarie si tutelano attraverso polizze a protezione del credito. Le polizze su mutui e finaziamenti sono necessarie per l’integrale rientro del debito nei casi di decesso, perdite pecuniarie consistenti a causa di licenziamento o altri motivi di … Continua a leggere >>

L’Antitrust ammette i vantaggi del confronto preventivi Rc auto online

Comparazione preventivi Rc AutoAlcuni mesi fa, l’Ivass (Autorità di Vigilanza sulle Assicurazioni) e l’Antitrust hanno iniziato una battaglia nei confronti dei portali web che consentono il confronto preventivi Rc auto. L’allerta ai consumatori, riguardava in particolare la poca trasparenza dei siti nell’indicazione delle compagnie assicurative, nei rapporti tra queste ultime e il comparatore, nonché le fonti di guadagno del sito stesso. Le Autorità, avevano pertanto invitato i comparatori ad apportare modifiche sostanziali al sito, in direzione di una maggiore trasparenza e chiarezza della compravendita online.

I comparatori erano anche stati tacciati di utilizzare messaggi promozionali inneggianti “risparmio” e “sconti” spesso indefiniti, così … Continua a leggere >>

Il risarcimento Rca spetta anche se il veicolo è fermo

Danni assicurazioni auto in sostaIl concetto di circolazione stradale è ampio e abbraccia anche i casi di sosta del veicolo in aree pubbliche. La Corte di Cassazione ha chiarito, ai fini del risarcimento danni Rca, che in relazione all’uso che si fa del veicolo (auto, moto, gru etc etc…) anche se questo di trova fermo può scattare l’obbligo d’indennizzo. La sentenza in questione è la  n°8620 del 29/04/2015, e si sofferma in particolare sui casi di ingombro del mezzo determinato sugli spazi addetti alla circolazione, alle operazioni eseguite in funzione della partenza e connesse alla fermata, oltre che in ordine alle … Continua a leggere >>

Obbligo abilitazione muletto: è entrato in vigore

Abilitazione patentino per mulettoMuletto è il termine gergale con cui si indica il carrello elevatore meccanizzato dotato di ruote e azionato da motori elettrici, a diesel e a gas. Viene utilizzato sia in ambito agricolo che edile (e anche industriale). Negli ultimi anni è stato oggetto di una fervente attività legislativa che, però, fin da subito ha avuto difficoltà a trovare uno sbocco concreto.

Il problema ruota attorno alla questione dell’abilitazione obbligatoria. De jure, è già stato sancito l’obbligo per i “mulettisti” (e in genere per i lavoratori che utilizzano il muletto) di possedere una abilitazione ufficiale, chiamata anche patentino.… Continua a leggere >>

Negoziazione Rc auto: un doppione della conciliazione paritetica?

Negoziazione risarcimenti danni auto

Con il decreto legge 132/014 è entrata in vigore la negoziazione assistita per le controversie in tema di risarcimento danni Rc auto, istituto “filtro” per accedere alla giustizia civile che impedisce di fatto il ricorso al giudice, prima di aver tentato un accordo tra le parti (compagnia assicurativa-assicurato). La negoziazione assitita è prevista obbligatoriamente, e necessita dell’assistenza di un avvocato al fine di redimere le liti relative all’indennizzo dei sinistri.

Le contestatazioni relative al nuovo istituto non sono mancate, soprattutto da parte degli avvocati e delle associazioni a tutela del consumatori, che vedono nella negoziazione un inutile e … Continua a leggere >>

Assicurazioni mediche: aumenta il contenzioso dopo la Legge Balduzzi

Assicurazione medici preofessionistiI casi di Malasanità sono in preoccupante aumento in Italia, e, proporzionalmente, sale il numero delle denunce da parte di pazienti danneggiati e insoddisfatti delle prestazioni mediche. Il fenomeno, come evidenziato da Ania (Associazione Nazionale delle Imprese Assicuratrici) è comune a tutte le nazioni sviluppate, ma rispetto al nostro Paese negli Stati Uniti, in Francia e in Gran Bretagna le leggi di riforma sono intervenute già dai primi anni 2000.

Da quasi 10 anni le imprese assicurative italiane registrano perdite ingenti per ricoprire i costi della responsabilità medica, e per le professioni ad alto rischio, il prezzo delle polizze … Continua a leggere >>