Risarcimenti e coperture polizze viaggiViaggiare per molti è una vera passione: che si vada in Italia o all’Estero ogni occasione è buona per partire alla scoperta di spiagge, città, attrazioni naturali e archeologiche. Chi l’ha detto però che le polizze assicurative servono solo a chi si reca all’estero? Ci sono casi in cui anche spostandosi lungo lo stivale è buona norma proteggersi: ecco quando conviene l’assicurazione viaggio in Italia.

Tutte le assicurazioni viaggio che risarciscono l’annullamento della partenza, le spese mediche, il furto o lo smarrimento del bagaglio (per trovare polizze per l’Italia e l’Estero confronta i prezzi assicurazioni viaggio con SosTariffe.it) offrono una tutela molto ampia ai turisti e ai lavoratori in partenza anche solo per un weekend nel Bel Paese. Le polizze viaggio sono prodotti personalizzabili in base ad ogni esigenze e possono coprire da tutti gli imprevisti solo 3 giorni, una settimana al mare o in montagna se non addirittura tutto l’anno. Ecco perché chi si muove spesso per ragioni di lavoro ad esempio, acquista assicurazioni viaggio di tipo annuale per essere protetto sempre e comunque da annullamenti, ritardi aerei, furti in aeroporto o in hotel.

L’assicurazione viaggio in Italia conviene quando si teme che gli impegni lavorativi o famigliari possano ostacolare la partenza e comportarne il rinvio. Quante volte accade ad esempio di essere costretti ad annullare senza essere risarciti della spesa pagata per l’alloggio e per il volo? Le compagnie aeree e gli albergatori non applicano condizioni di favore quando la cancellazione è last minute, e questo problema è risolto all’origine dall’assicurazione viaggio. Una polizza viaggio infatti risarcisce l’annullamento e l’interruzione senza limitazioni e permette al viaggiatore di recuperare quanto speso.

Succede anche che, se le partenze sono frequenti, ci si dimentichi la valigia o oggetti molto preziosi come lo smartphone, il tablet e fotocamere in albergo o in aeroporto quando si è in ritardo alla chiamata del volo. Nei casi più sfortunati intere valige vengono trafugate agli scali, com’è noto avvenne all’Aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino anni fa. Si tratta di imprevisti che accadono non solo all’Estero,ma anche in Italia, per questo è necessario proteggersi sempre con una polizza a copertura del rischio furto o smarrimento, che risarcisce il valore dei beni andati persi.

Conviene sempre l’assicurazione viaggio in Italia per il rimborso del ritardo aereo. I ritardi delle compagnie aeree possono causare non solo noie e stress personale, dato dall’impossibilità di godere a pieno la vacanza, ma anche problemi lavorativi, come quando comportano il non potersi presentare a meeting e appuntamenti di lavoro importanti, insomma: la polizza viaggio serve sempre e comunque.

Il grande vantaggio dell’assicurazione viaggio in Italia o all’Estero infine, sta nel fatto che, quando si verifica il danno o l’imprevisto, ci si può mettere in contatto immediatamente con la compagnia assicurativa per denunciare l’accaduto e avviare le pratiche di risarcimento, perché la maggior parte delle imprese specializzate in polizze viaggi sono online, con un Team di operatori professionisti pronti ad assistere i clienti 24h su 24 7 giorni su 7. In più come accennato, si tratta di prodotti modulabili e personalizzabili, reperibili a prezzi molto concorrenziali.

Per l’Italia si consiglia di acquistare polizze viaggio All Inclusive, complete di assistenza continuativa, polizza beni e bagaglio, annullamento e interruzione del viaggio, ma anche volendo, dell’assicurazione spese mediche, per ottenere il rimborso di costi farmaceutici e ospedalieri insapettati.


Fai conoscere questo articolo:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *