Conservare la classe di merito quando si compra una nuova macchina. Il sistema assicurativo bonus malus garantisce all’assicurato la possibilità di mantenere la classe di merito di appartenenza, sia nel caso in cui cambi veicolo sia nel caso in cui cambi compagnia assicurativa.

In quest’ultimo caso, la vecchia compagnia rilascerà all’assicurato un attestato di rischio, cioè un certificato dal quale si evince la classe di merito che dovrà essere rispettata anche dalla nuova compagnia.

Nel caso in cui invece l’assicurato voglia spostare la vecchia polizza su un nuovo veicolo, egli è tenuto a fornire alla compagnia assicurativa tutta la documentazione che testimonia l’eventuale cessione o rottamazione o vendita del vecchio veicolo.

Il trasferimento di polizza da un’auto ad un’altra può avvenire anche se la polizza è scaduta; in questo caso l’assicurato deve fornire una dichiarazione che attesti la mancata circolazione del vecchio veicolo dal momento della scadenza della polizza.


Un’altra circostanza nella quale l’assicurato ha diritto a mantenere la propria classe di merito è quella di un eventuale furto del veicolo assicurato. In questo caso però la sottoscrizione della nuova polizza deve avvenire in una data non posteriore ad un anno dalla data della denuncia di furto alle autorità.

In fatto di assicurazioni bonus malus, innovazioni importanti rispetto alle classi di merito sono state introdotte dal decreto Bersani. Una di queste è legata alla stipula di una seconda polizza. Se in passato l’assicurato che richiedeva una seconda polizza doveva comunque ripartire dalla quattordicesima classe di merito, oggi, grazie al decreto Bersani, per la nuova polizza l’assicurato avrà il diritto di partire dalla classe di merito testimoniata dall’ultimo attestato. In casi del genere, poi, le compagnie tendono anche a premiare i loro assicurati per la fedeltà dimostrata offrendo loro una classe di merito più alta rispetto a quella che si evince dall’attestato di rischio. Altra innovazione importante di questo Decreto è quella che dà la possibilità di estendere la classe di merito dell’assicurato a tutti i membri del suo nucleo familiare purché ci sia la documentazione attestante che tali membri (marito, moglie, figli) vivano stabilmente con l’assicurato.

In ogni caso, al di là delle leggi generali in materia, ciascuna compagnia assicurativa deve indicare chiaramente nelle proprie proposte di polizza quali sono le condizioni in base alle quali attribuisce ai propri assicurati la classe di merito.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo e metti Mi Piace:
0

318 comments on “Conservare la classe di merito in caso di cambio del veicolo”

  1. salve, ho capito bene….
    Quando avviene il decesso di un assicurato, l’auto rientra nell’asse ereditario, quindi si deve fare un passaggio di proprietà a favore di tutti gli eredi, (come già fatto ad Aprile u.s.); se poi un erede in particolare vuole acquisire la proprietà dell’auto,(come me nel mio caso), allora è necessario fare un’ulteriore passaggio dall’asse ereditario all’erede in particolare. Quindi si tratta di due passaggi, che possono però essere evitati qualora tutti gli eredi dovessero decidere di lasciare l’auto ad un erede in particolare, manifestando il loro consenso, o meglio la rinuncia a far ricadere l’auto nell’asse ereditario. In questo caso i miei familiari avrebbero potuto farmi acquisire la proprietà dell’auto.
    Domanda: visto che mamma e mio fratello ancora adesso sono consensienti affinchè la 1 cl. N O N venga perduta, potrei fare questo a luglio ovvero a scadenza di contratto? infinite grazie.

  2. Salve,

    secondo me sta confondendo 2 aspetti.

    Sua mamma e suo fratello rinunciano all’eredità della proprietà dell’auto, non della CU. Quindi possono dichiarare tale rinuncia con atto scritto in qualsiasi momento, anche a luglio.

    Poi a Luglio lei potrà accendere la polizza a suo nome, con la sua classe di merito personale oppure acquisire la classe 1 di sua mamma tramite la legge bersani.

    Spero di essere stato chiaro

  3. Salve, e grazie, ok; quindi eviteremo il passaggio di proprietà e faremo una rinuncia scritta per ereditare io la macchina.
    Da chi dovremmo rivolgerci?

    Sempre per non perdere la 1 cl di mamma,a me tanto “cara” Vi chiedo: mi dice qualche agenzia che con la COINTESTAZIONE, ci potrebbe essere qualche speranza.
    ancora grazie.

  4. salve,

    deve rivolgersi presso un circolo ACI o sportello automobilistico.

    Per quanto riguarda l’assicurazione, deve sapere che se l’auto è cointestata allora il contratto assicurativo sarà fatto a nome del soggetto più giovane ma con la classe cu 1 della mamma.

    Se le interessa approfondire può contattarci via email mandandoci i documenti richiesti (attestato di rischio, copia libretto e patente) a [email protected]

  5. Scusata ancora, consultando diversi siti mi saltano agli occhi le domande con le rispettive risposte di due utenti:
    io risulto coproprietaria con mio padre di un’auto, assicurata a nome di mio padre. In caso di morte posso ereditare l’assicurazione con la relativa classe di merito? Non sono figlia unica ma i miei fratelli non sono interessati.
    Grazie.
    assicuri.com on 12 Novembre 2012
    Buongiorno X
    può ereditare il mezzo previo rinuncia dei fratelli non interessati … la classe di merito è anche sua ma manca una legge a riguardo, quindi per sicurezza farei rinunciare -se d’accordo- suo padre per iscritto fintanto che è in vita, meglio ancora se facendo già il passaggio di proprietà a suo favore.

    Y on 19 Novembre 2012
    buona sera
    io volevo chiedere:
    mio papà è intestatario dell’auto e della relativa assicurazione in caso dovesse mancare,posso cointestarmi l’auto con mia mamma così e mantenere la classe di merito di mio papà?
    assicuri.com on 20 Novembre 2012 13:15
    Buongiorno Y
    se c’è comunione di beni e ferma proprietà in caso di morte, e successivamente si procede a una rinuncia della CU da parte di sua madre per iscritto tecnicamente sarebbe fattibile.
    Grazie ancora.

  6. nel momento in cui Vi ho mandato le due domande mi sono accorto che mi sono arrivate le Vs risposte, Vi ringrazio di cuore. Cosa intendete per …”se l’auto è cointestata allora il contratto assicurativo sarà fatto a nome del soggetto più giovane ma con la classe cu 1 della mamma” ?.
    ancora grazie.

  7. La legge prevede che in caso di cointestazione il contratto sarà a carico del soggetto più a rischio, cioè il più giovane di età. Allo stesso tempo, il più giovane se non ha una propria classe di merito, può ereditare la classe del genitore o del fratello/sorella, in questo caso la classe cu1 di tua mamma. Naturalmente è necessario che le 2 persone risultino all’interno dello stesso stato di famiglia.

  8. grazie ok, se ho capito bene, potrei spostare, in modo provvisorio,la residenza da mamma per la COINTESTAZIONE dell’auto e prendere anche la 1cl?
    Quando tempo dovrà poi passare prima di cambiare ancora residenza? grazie.

  9. Buongiorno, riporto quanto da Lei sempre con pazienza mi fa apprendere, “Naturalmente è necessario che le 2 persone risultino all’interno dello stesso stato di famiglia”.
    Ma poi dovrò sempre fare la Bersani??
    grazie di tutto.

  10. Sempre per capire, una mia amica,presso la mia stessa compagnia e agenzia(l’Unipol)è già proprietaria di una prima macchina (cl.1) attualmente in uso; ha comprato una seconda macchina ed è ancora in cl.1 senza aver fatto,a suo dire, la Bersani! è possibile? perchè?
    ancora grazie.

  11. Salve
    1) stesso stato di famiglia e anche bersani
    2) la sua amica, in questo caso ha applicato pure la bersani “per auto nuova sempre a suo nome”, magari non lo sa ma è anche questa una bersani.

    Auguri

  12. parlando con un interlocutore (assicuraz.con te)per cointestarmi la macchina con mamma, dovrei rivolgermi al PRA e non ci sarebbe bisogno di stare nello stesso stato di famiglia, poi tra “100 anni” potrò ereditare la cl.1 di mamma e senza la Bersani (con o senza l’ok di mio fratello).
    Come vede ci sono ancora divergenze di opinioni.
    grazie e Buon anno.

  13. buona sera,

    devo rottamare un veicolo commerciale. posso avere la stessa classe di merito se passo ad auto privata con stesso proprietario?

  14. Salve a tutti, ho 30 e da 10 guido l’auto intestata a mio padre. Ora vorrei aqcuistare una macchia tutta mia di conseguenza devo stipulare una nuova polizza, in questo caso posso “trasportare” i miei 10 anni di “esperienza” nella nuova polizza? o devo ricominciare tutto da zero?

  15. Salve, avrei un quesito da sottoporle: ho chiuso un’attività, una srl di cui ero amministratore, ed aperto una sas. Vorrei fare il passaggio di proprietà dell’auto dalla vecchia alla nuova società, ma l’assicuratore mi dice che devo ripartire dalla classe di merito 14 perché le srl in chiusura non possono cedere l’attestato di rischio al nuovo acquirente, sia persona fisica o società. E’ vero? Se può essere utile, l’auto è stata di proprietà della srl per 6 anni e al momento dell’intestazione, il mio attestato di rischio di persona fisica er in classe di merito 3.
    La ringrazio per la risposta che vorrà darmi.

  16. Buongiorno, innanzittutto complimenti per l’aiuto che date e le info sull’argomento.
    la mia domanda è questa:
    ho un’autovettura per uso privato, e quindi assicurata come autovettura normale, e vorrei cambiare mezzo di trasporto e acquistare un furgone minivan, da usare comunque come mezzo di trasporto privato, mi occorrerebbe capire se e come è possibile continuare ad usufruire della stessa classe di merito e far valere la stessa assicurazione della vecchia autovettura. premetto che il minivan sarebbe utilizzato al posto della vecchia autovettura e non per scopi lavorativi o comunque professionali.

    un’altra domanda che vi pongo è:
    per quanto riguarda l’assicurazione, vale il discorso sul rapporto potenza/portata per poter avere un furgone assoggetato ad autovettura?

    Grazie per la cortese risposta che mi darete
    Gian Piero

  17. buonasera, a detta di un assicuratore, per essere io proprietario della macchina,devo fare il passaggio di proprietà dal notaio perchè io dovrei essere anche l’erede della casa.Quindi non una rinuncia scritta di mamma e di mio fratello.évero??Grazie

  18. Salve,mia mamma e mio fratello possono rinunciare all’eredità della proprietà dell’auto, (non della CU) anche con atto scritto in qualsiasi momento ma poi è sempre necessaria la trascrizione del passaggio di proprietà dal notaio???.
    Mi chiedo perchè non andare direttamente dal notaio??
    grazie come sempre e chiedo venia per la mia profanità.
    P.s. devo rivolgermi all’ACI o al PRA? qual’è la differenza??

  19. Buongiorno,
    riassumo brevemente:
    – io e mia moglie in comunione di beni, entrambi intestatari di una vettura a testa
    – alcuni anni fà mia moglie ha usurfruito della Legge Bersani conquistando la mia classe (super prima)
    – adesso stò per vendere la mia vettura
    – la vettura che acquisterò la vorrei intestare a mia moglie in quanto titolare dell’iva al 4%
    – la mia assicurazione, interpellata telefonicamente, mi ha detto che in questa maniera io perderei la classe di merito; mi ha anche proposto di cointestarla ma per il discorso dell’iva al 4% nel mio caso non potrei farlo
    – c’è anche il problema che mia moglie risulterebbe intestataria di due vetture e di due polizze: in questo caso sulla seconda polizza perderebbe la classe di merito ?
    – ma quello che più mi preoccupa è il fatto che io perderei la mia classe

    Scusandomi per essermi dilungato troppo, spero possiate dipanare tutti i miei dubbi.

    Saluti

  20. @Leonardo
    Salve, io non vendo alcun problema nel suo caso. Le spiego:
    1) la nuova auto la intesta sua moglie e prende la classe attuale di sua moglie (ho capito CU 1)
    2) lei non perde la sua classe di merito, in quanto per legge le rimane applicata per 5 anni. Quindi se entro 5 anni acquisterà un altro veicolo lei potrà riprendere la sua classe. L’importante è conservare il suo ultimo attestato di rischio in originale.

  21. Salve
    faccio l’agente di commercio e l’auto è intestata a me come persona fisica (ditta individuale)
    Ho deciso di cambiare auto ed acquistarne una in leasing, ma posso passare la mia polizza auto? L’auto naturalmente sarà locatore la società del leasing ed io il locatario.
    Siccome sono in classe minima da molti anni ci terrei.
    Grazie

  22. Salve, facendo tesoro dei Vs preziosi suggerimenti, ho deciso di fare a Luglio (per non perdere i rimanenti 6 mesi della CU)
    il passaggio di proprietà dell’auto da mamma (proprietaria) a me oggi solo contraente della CU.
    Mio fratello è sempre stato consensiente.
    Come da Voi suggerito, dovrei rivolgermi presso un circolo ACI o meglio mi chiedo perchè non andare direttamente dal notaio??
    Per la CU poi si vedrà.
    Come sempre infinite grazie.

  23. dimenticavo, sono stato sempre io il contraente e il guidatore da 30 anni(fino al 2011)con la vecchia auto.
    P.S.e se facessi prima di Luglio il passaggio di proprietà?
    grazie.

  24. salve, per fare il passaggio di proprietà dell’auto da mamma a me, l’ACI mi ha chiesto 500e; cosa sono le convenzioni nazionali?.

    Vorrei fare anche la disdetta dell’assicurazione che scade il prossimo 31/luglio, entro quale giorno devo fare la raccomandata r/r?, ci sono modelli specifici?
    come sempre grazie.

  25. salve, volevo conoscere cosa sono le convenzioni nazionali dell’ACI che Lei accennava?.
    E’ nella media il prezzo a cui accennavo dell’ACI per fare il passaggio di proprietà?
    Grazie infinite.

  26. Buon giorno, desidererei alcune informazioni:
    Mia moglie è di nazionalità tedesca, ha acquistato un auto nuova in italia, dove adesso risediamo, la compagnia assicuratrice tedesca Zurich ci inviera a breve l’attestato internazionale della classe di merito matuarata in germania, la compagnia asssicuratrice italiana deve riconoscere la stessa classe di merito tedesca?
    Lei per caso può indicarmi una compagnia che riconosce la classe di merito tedesca?
    oppure una asssicurazione tedesca con sedi in italia?
    ringraziando anticipatamente saluto

  27. salve,gradirei anticipare o postecipare la scadenza di contratto dell’assicurazione(luglio 2013)a giugno o a settembre; se è possibile, cosa dovrei sapere? in che modo potrei comportarmi?
    come sempre infinite grazie.

  28. buongiorno volevo una informazione relativa alla classe di merito, mia suocera ha un’auto intestata ma l’assicurazione è intestata alla sottoscritta, ora vorrei sapere dopo quanti anni occorre “scade” (se così si puo dire) la classe di merito? non vorrei perderla e ripartire da una classe alta perchè altrimenti provvedo quanto prima al passaggio dell’intestazione dell’auto. Grazie

  29. Salve,
    ho sospeso la mia assicurazione auto per 4 anni e 6 mesi nel 2007. L’ho riattivata su un altra auto (nel 2012) avendo rottamato la vecchia (nel passaggio ho pagato la differenza essendo l’auto nuova di kw e cavalli fiscali superiore). A breve riceverò l’attestato di rischio dalla mia compagnia, che mi ha confermato la vecchia classe di merito, anzi mi abbasserà la CU di una classe; la domanda è: Cosa mi devo aspettare sulla sinistrosità pregressa in questi 5 anni?
    La sinistrosità segue l’auto o il proprietario? La mia auto è stata immatricolata nel 2012.
    Grazie

  30. Buongiorno, complimenti per le esaurienti risposte che date su questo sito.

    Ho appena demolito la mia auto senza acquistarne una nuova.
    So che l’attestato di rischio che mi verra’ inviato a scadenza della attuale polizza, avrà validità di 5 anni, per usufruire della mia attuale classe B/M su una prossima eventuale auto che acquisterei.

    Doamnde:
    1 – Se sospendessi la polizza per conservare il periodo che ancora mi resta prima della scadenza, dovrei riattivarla entro 360 giorni; se però fra 360 giorni non avessi ancora acquistato una nuova auto, perderei la classe di merito acquisita ?

    Se invece lasciassi andare a naturale scadenza l’attuale polizza, avendo rottamato il veicolo, devo comunicarlo comunque alla mia compagnia assicuratrice ?

    Grazie per le risposte.

  31. Salve,
    ho una domanda da chiarire:
    Posso passare una polizza rca (autocarro) congelata da 3 mesi per furto subito, su un altro autocarro di mio possesso fermo da più di sei mesi?

    Grazie

  32. buongiorno,ho da poco aperto p.iva e ditta individuale,devo cambiare vettura e non so se la nuova vettura devo intestarla a me o alla ditta, per l’assicurazione invece ,il mio assicuratore dice che se la intesto alla ditta dalla 1 classe vado in 14.
    cosa devo fare?
    auto e polizza intestate a me?ho diritto comunque alle deduzioni?
    ditta individuale e persona non sono la stessa cosa?
    grazie in anticipo

  33. Salve,
    con un danno fatto di importo pari a 1000 euro (già valutato dalla compagnia assicurativa) di quanto mi aumenterà la classe di merito e quanto dovrò pagare in media di più all’anno (indipendentemente dalla compagnia assicuratrice)?

    Ovviamente visto l’importo sono dovuto ricorrere all’assicurazione evitando di pagare personalmente, ho fatto bene?

    Grazie

  34. Salve a tutti,
    Allora, io ho una SRL (agenzia immobiliare) sto comprando una nissan con il leasing, la mia domanda e’ : io ho gia’ un assicurazione come persona privata, posso passare la mia polizza da privato nella nuova macchina aqcuistata con leasing?se e’ si come devo fare?

  35. Salve, io ho una polizza che ha avuto la sua scadenza semestrale il 14/06/2013 mentre il contratto scade a dicembre.
    L’auto 5/6 giorni prima è stata demolita è ho fatto sospendere la polizza.
    nell acquisto di un nuovo veicolo vorrei cambiare compagnia assicurativa e mantenere la classe di merito riferita all anno 2012 .
    posso annullare il contratto anche adesso e cambiare compagnia assicurativa ( più conveniente ) o devo attendere la fine del contratto?
    grazie

  36. Buon giorno,sono proprietario di un auto in cui il contraente della polizza e mio padre.Con l’aquisto di una nuova auto e dando dentro in permuta la vecchia auto mio padre vorrebbe intestarsi la nuova auto ed essere anche contraente della polizza,volevo sapere se con la nuova polizza era possibile mantenere la stessa classe di merito anche se cambia il proprietario.Altrimenti che soluzione potrebbe consigliarmi visto che la classe di merito e la 1.

  37. Buonasera,ho un attestato a mia nome in classe cu.1 sto comprando una nuova auto che vorrei intestare a mia nonna, non convivente con me, posso assicurare l’auto nuova con il mio attestato a nome di mia nonna?
    grazie

  38. Salve, abbiamo chiuso nel 2011 una assicurazione in classe 1 intestato ad una società. adesso vorrei recuperare l’assicurazione intestandola alla socia accomandante. io ero l’accomandatario. la mia vecchia assicurazione mi comunica che non è possibile in quanto può essere trasferita solo ai soci accomandatari. e vero? grazie emanuele

  39. Mio padre è da poco deceduto, era proprietario di un auto demolita due anni fa, e a livello assicurativo era in classe di merito 1 (come da attestato di rischio). E’ possibile per uno degli eredi ereditare la classe di merito di papà e renderla effettiva a suo favore al momento dell’acquisto di un nuovo veicolo? Grazie per l’attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *